una storia come tante

perche questo giorno, Andrea era caduta , non lo sapeva neanche lei , aveva tutto quello che si poteva sperare bambini meravigliosi , sani , sorelle e genitori amanti e presenti , un lavoro che le piaceva , apprezzata dal capo e degli colleghi …tanta gente se diceva prendere bene mia vita , ma le lacrime riempivano i suoi occhi e colavano sulle sue guance , il suo fidanzato l aveva abbandonata così dal giorno al altro senza spiegazioni, la sua vita passava dal essere il più bello al l indifferenza .
Faceva sforzi per andare avanti come aveva fatto le altre volte o la vita le aveva dato ad affrontare o il divorzio o lo tradimento o la malattia della bambina , della sorella da anni , aveva fatto tutto quello che poteva fare per aiutare i suoi , pensando a suoi bambini in prima , era quello che le dava felicità , dare agli altri ;forse perché loro le davano in cambio un sorriso , un abbraccio e che questo era per lei la cosa la più importante in una vita .
Con quest uomo aveva fatto di stesso, l’aveva aiutato , amato senza condizione come faceva con le persone che amava , di più lui aveva già tanto sofferto , un cancro ,un divorzio non poteva essere un uomo come tanti perché conosceva la sofferenza , non poteva avere voglia di fare soffrire la persona che diceva amare , che era la più bella cosa che poteva sperare come le diceva ;lei aveva messo tanto amore , tanta speranza in questa storia , dopo tanti anni le sue preghiere erano state sentite quando aveva incontrato quest uomo.
poi è arrivato questo giorno , dove tutto è diventato scuro , l azzurro del cielo di Andrea si è colorato di grigio con nuvole pieni di lacrime , qualcosa si era spento nel suo cuore

La gente intorno a lei, le sembrava strana , cattiva , le sembrava essere abitata da una altra ,lei che aveva sempre riuscito a superare delle cose molto più difficile non la faceva più davanti quest abbandonò, era la piccola bambina che teniamo tutti in fondo di noi che prendeva il ” potere” di Andrea , la bambina che non capiva il mondo adulto dove c’è cattività, dove il bene non è sempre vincitore del male come poteva l’ essere nel suo mondo , dove gli angeli ci proteggono
Andrea era diventata debole , spaventata da tutto , non trovava più il posto giusto in questa esistenza, aveva voglia di sfuggire tutto , di non avere più questa dolore che la logorava dentro , non poteva più fidarsi a nessuno , le sembrava essere in un gioco dove tutti fanno finta di
Avrebbe voluto sparire ma non voleva fare più di male che ne faceva già ai suoi bambini , a sua famiglia .
Dopo tanti giorni e notte a pensare , a piangere ……lei finalmente decise di lasciare tutto , casa , lavoro , amici ( erano forse falsi) e ricominciare tutto , come se nasceva un altra volta , era spaventata ma il fatto di ritrovarsi lontano di tutto quello che poteva fare pensare ad un passato , era già il primo segno positivo per lei , sarà difficile ma al meno sembrava reale ……al meno spero che sarà la sua decisione perché sembra la sola giusta e possibile….

una storia come tante

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...